(+39) 0577 718701

Neanche il COVID abbatte il Mattone!!

Da una recente indagine condotta dal gruppo californiano dell'immobiliare “Coldwell Banker Italy” è emerso un dato molto interessante: sebbene per questo 2020 si registrerà una riduzione delle compravendite, inevitabile vista la straordinarietà della situazione causata dal Covid, al contempo il mercato mostra segni di tenuta e ripresa!
Anzitutto va segnalato la nuova tendenza dell'abitare, con una richiesta sempre maggiore di spazi esterni come giardini e terrazzi e di servizi di "portineria 2.0" per ricevere i pacchi dell'e-commerce, ma questo solo nelle grandi città!!
Secondo la ricerca aumentano anche le domande per superfici sempre maggiori e con più stanze. Si è perso interesse per i monolocali, solitamente di voga nelle città, mentre l’attenzione si è spostata sui trilocali e quadrilocali, con terrazze, giardini e con spazi verdi anche condominiali.
Molto richieste anche le nuove costruzioni, garanzia di risparmio energetico, grazie ad un nuovo concetto di edilizia e di impiantistica, i compratori restano molto attenti alla sostenibilità ambientale e all'efficienza energetica dell'edificio, con un occhio al portafoglio.
Altra tendenza post coronavirus è l'aumento di richieste per case in campagna, un po' in tutta Italia, ma con alcuni record da segnalare, tra qui proprio quello del territorio delle Crete Senesi per la Toscana, oltre all’interland fiorentino e la provincia di Viterbo.
Quindi nonostante i primi timori post Coronavirus il mercato immobiliare non ha rallentato la sua crescita; ANZI: gli italiani si sono dimostrati propensi ad acquistare un immobile, con più consapevolezza e soprattutto con esigenze diverse, dettate anche dalla nuova modalità di lavorare da casa -SMART WORKING: più locali, grandi spazi, verde esterno!

(23 Settembre 2020)


Share on Facebook Share on Google+ Share on Twitter Share on Linkedin